Marcella Marini

Marcella Marini

Cons. com. Quartu SE
"Non abbiamo le ali, né le pinne. È la metafora che rappresenta lo svantaggio naturale e strutturale che, chi vive in Sardegna, deve contrastare fin da quando viene al mondo. Grazie al referendum, da alcune settimane, sta crescendo questa consapevolezza tra i sardi che, con sempre maggiore determinazione, chiedono di firmare per avere riconosciuto dalla costituzione il principio del "insularità". Semplicemente ci battiamo perché gli abitanti dell'isola vedano riconosciuti e compensati, da parte dello stato, i maggiori sacrifici sopportati che condizionano irreversibilmente la loro vita quotidiana, da misure che garantiscano uguaglianza e pari competitività a tutti cittadini italiani."

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi