Ettore Angioni

Ettore Angioni

già Procuratore Generale della Repubblica
Finalmente siamo in grado di smentire il luogo comune, attribuito a Carlo V, che insisteva nel considerarci "pocos, locos y mal unidos". Ora noi Sardi siamo tutti uniti nella corsa per l'inserimento del principio della insularità nella nostra Carta Costituzionale, senza alcuna distinzione -ed é questo il dato di fatto più significativo - di credo o di ideologia politica. Siamo tutti consapevoli che la costituzionalizzazione di tale principio consentirà di giungere ad una continuità reale per persone e merci su qualsiasi mezzo di trasporto e, in particolare, su navi ed aerei, senza farci più senire finalmente Italiani di serie B. E' di tutta evidenza oggi il "gap" dei sardi a causa dell'insularità e non penso solo a chi voglia raggiungere l'Isola o allontanarsene per motivi turistici, ma a chi abbia necessità di varcare il Tirreno per ragioni di salute, di lavoro o di studio. Altre nazioni, come la Francia e la Spagna hanno già risolto con successo il problema; seguiamone l'esempio! Quindi proseguiamo la marcia per il Referendum!

Finalmente siamo in grado di smentire il luogo comune, attribuito a Carlo V, che insisteva nel considerarci “pocos, locos y mal unidos”.
Ora noi Sardi siamo tutti uniti nella corsa per l’inserimento del principio della insularità nella nostra Carta Costituzionale, senza alcuna distinzione -ed é questo il dato di fatto più significativo – di credo o di ideologia politica.
Siamo tutti consapevoli che la costituzionalizzazione di tale principio consentirà di giungere ad una continuità reale per persone e merci su qualsiasi mezzo di trasporto e, in particolare, su navi ed aerei, senza farci più senire finalmente Italiani di serie B.
E’ di tutta evidenza oggi il “gap” dei sardi a causa dell’insularità e non penso solo a chi voglia raggiungere l’Isola o allontanarsene per motivi turistici, ma a chi abbia necessità di varcare il Tirreno per ragioni di salute, di lavoro o di studio.
Altre nazioni, come la Francia e la Spagna hanno già risolto con successo il problema; seguiamone l’esempio!
Quindi proseguiamo la marcia per il Referendum!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi